Calcoli agli elementi finiti

Garantire comfort

La presenza di ponti termici nelle costruzioni edilizie produce una perdita del flusso termico e una diminuzione della temperatura superficiale rispetto alle altre strutture.

Le temperature superficiali che si registrano in corrispondenza dei ponti termici sono, inoltre, molto spesso causa di condensazione superficiale e di crescita delle muffe.

Attraverso l'analisi del calcolo agli elementi finiti è possibile effettuare una valutazione delle dispersioni termiche ed una corretta progettazione dell’involucro edilizio permettendo di migliorare il comfort ambientale degli ambienti interni uniformando le temperature.

Per la realizzazione di edifici a basso consumo energetico e negli edifici passivi l'analisi agli elementi finiti è fondamentale per la verifica dei nodi costruttivi degli edifici.